Laboratorio di scrittura creativa

Presso il Centro Studi 44 Gatti in Via XXI Maggio 44 a Latina

Una serie di 10 incontri da svolgersi in circa 2 mesi e mezzo, nel corso dei quali verranno trattate alcune tematiche inerenti al mondo della scrittura. Le trattazioni prenderanno, di volta in volta, la forma di condivisioni, suggerimenti, discussioni ed esercizi pratici. 

Trasversalmente agli argomenti principali de singoli incontri, i partecipanti verranno stimolati e seguiti nell’elaborazione di un racconto che verrà inserito all’interno di un’antologia pubblicata in collaborazione con PAV Edizioni (dal tema “fuori di sé”).

Il Laboratorio di Disegno è stato pensato per permettere a tutti in qualsiasi momento dell’anno di fare un’esperienza unica nel mondo della scrittura creativa. Tutto il materiale necessario allo svolgimento del corso verrà fornito da noi.

Informazioni generali:

  • Docente: Loris Fabrizi
  • Durata: 10 incontri da circa 2 ore ciascuno
  • Partecipanti: Da minimo 7 ad un massimo di 10
  • Target: autori dilettanti, appassionati

Tipologia dei corsi:

  • Adulti corso base
    • Dai 16 anni in su
    • Giovedì o Venerdì dalle 18:30 alle 20:00

 

  1. Domanda: Che cosa leggi? (classici, autori affermati/esordienti, locali, italiani stranieri, racconti, romanzi, saghe ecc.)
    1. Teoria: Presentazione del corso (struttura, finalità obiettivi), del programma (gli incontri), degli strumenti (google moduli) e delle nozioni base (cartella editoriale ecc.)
    2. Attività: Descrivete voi stessi come se foste dei personaggi (dato un incipit).
    3. Assegnazione: Scrivere il concept (una frase o due frasi) del proprio racconto
  2. Domanda: Che cosa scrivi? (tipologia, genere, lunghezza, stile ecc.)
    1. Teoria: Classificazione dei testi narrativi per lunghezza, tipologia e genere
    2. Attività: Vengono assegnati casualmente i concept e vengono letti e commentati. Scrivere un pitch (da leggere in 1 minuto) del racconto basandosi sul concept letto. I pitch vengono assegnati casualmente, letti e commentati.
    3. Assegnazione: Scrivere il pitch del proprio racconto
  3. Domanda: Di che cosa scrivi? (ispirazione, suggestioni, gusti e confort-zone)
    1. Teoria: Il caso di Melville e Moby Dick. Verosimiglianza, ricerca e ghost-writing
    2. Attività: Vengono assegnati casualmente i pitch, vengono letti e commentati. Scrivere una sinossi (il senso della storia in 1 cartella), partendo da un’ispirazione fornita
    3. Assegnazione: Scrivere la sinossi del proprio racconto
  4. Domanda: In che modo scrivi? (appunti e organizzazione delle idee, come, dove, quando scrivere)
    1. Teoria: Il metodo (flusso o schema) secondo Stephen King e Terry Brooks
    2. Attività: Assegnazione casuale di strumenti e supporti di scrittura (matite, foglie, pc, telefono ecc.). Scrivere un riassunto partendo dalla sinossi assegnata (sintesi di tutti gli snodi narrativi)
    3. Assegnazione: Scrivere il riassunto del proprio racconto
  5. Domanda: Meglio legato o libero? (coerenza nel setting, nei personaggi, nella storia ecc.)
    1. Teoria: Livello fattivo, mescolare elementi realistici e irreali, fact checking. Livello narrativo, bilanciamento della trama, distribuzione degli elementi. Livello stilistico, mantenere i livelli di pathos, il tipo di scrittura
    2. Attività: Lettura e commento dei riassunti dal punto di vista della coerenza
    3. Assegnazione: Scrivere l’incipit del racconto
  6. Domanda: Meglio mostrare o raccontare?
    1. Teoria: Show don’t tell, esempi pratici di altri scrittori, gli spiegoni e gli spieghini, le ridondanze sensoriali, l’insicurezza degli esordienti
    2. Attività: Leggere e commentare gli incipit casualmente assegnati nell’ottica dello show don’t tell
    3. Assegnazione: Procedere fino a metà del racconto
  7. Domanda: Parli come mangi? (i dialoghi nei testi narrativi)
    1. Teoria: Discorso diretto, indiretto e indiretto libero. Dialoghi, veri ma non troppo. Pensieri, manifesti o celati. Non parliamo tutti uguale
    2. Attività: Lettura di alcuni racconti work-in-progress e commento. Assegnazione causale di alcuni argomenti (paura, amore, imbarazzo ecc.) su cui impostare il dialogo dei propri personaggi
    3. Assegnazione: Finire il racconto
  8. Domanda: Con la testa o con il cuore?
    1. Teoria: Scrivere per sé e scrivere per gli altri, il target. Sperimentazione, letteratura e fandom. Calarsi nei panni del lettore (mi piacerebbe leggere quello che ho scritto?)
    2. Attività: Leggere un racconto assegnato e realizzare una recensione tecnico-emotiva (1-2 cartelle)
    3. Assegnazione: Scrivere la recensione tecnico-emotiva del proprio racconto
  9. Domanda: Per scrivere, basta scrivere?
    1. Teoria: Rileggersi, revisione, betareader, editing, il processo editoriale (presentarsi a un editore). La scheda di lettura.
    2. Attività: Realizzare la scheda di lettura di un racconto altrui
    3. Assegnazione: Apporre note di editing su un racconto altrui
  10. Domanda: Ci fai o ci sei (uno scrittore)?
    1. Teoria: La comunità degli scrittori, (auto)promozione, libri in rete (bookblogger, bookstagrammer, booktoker ecc.), il problema degli autori esordienti (tra autori esordienti), le fiere
    2. Attività: Discussione sulle note di editing apposte per casa

Vogliamo aiutarti a vivere questa esperienza nel miglior modo possibile

usa il form per le tue

segnalazioni

di nuove esperienze, errori nel sito, richiesta di assistenza o qualsiasi altra cosa ti venga in mente…