ItalianEnglishSpanishFrenchGermanRussian

Solo esperienze avventure emozioni uniche

Ponza

in Provincia di Latina

stemma comune ponza

Ponza ha 3 316 abitanti ed è la più grande delle isole Pontine.

Si presume che, nel 1500 a.C., gli Ausoni furono i suoi primi abitanti.

La verdeggiante isola divenne in seguito dominio romano e successivamente fu oggetto di molteplici occupazioni. Spesso fu adibita, come le altre isole pontine, a luogo di segregazione. Tra i suoi esiliati ricordiamo: Agrippina minore e la sorella Livilla, dopo il tentativo di congiura contro l’imperatore romano Caligola; Flavia Domitilla, parente di Domiziano, dopo la persecuzione contro i cristiani.

Rimase disabitata per le incursioni saracene e turche e ripopolata dal 1700 con coloni di origine ischitana prima e campana. Durante il regime fascista furono relegati numerosi politici avversi alla dittatura, tra cui: Pietro Nenni, Sandro Pertini, Altiero Spinelli, Benito Mussolini, …

Ponza è famosa per le sue spiagge e la sua natura selvaggia, per essere stata terra di esilio per gli   oppositori politici, ma anche per essere stata l’isola amata da Eugenio Montale.

Architetture religiose
  • Chiesa di San Silverio e Santa Domitilla, 
  • Chiesa di Santa Maria
  • Chiesa della Madonna Assunta 
  • Santuario della Madonna della Civita

Aree naturali

  • Spiaggia Chiaia di Luna
  • Spiaggia di Frontone
  • Spiaggia di Lucia Rosa, 
  • Spiaggia di Cala Feola
  • Insenatura Cala Fonte 
  • Spiaggia delle Felci
  • Grotte di Pilato

Architetture civili

  • Palazzo Tagliamonte
  • Torre Borbonica

Arte e cultura

  • Galleria per Chiaia di Luna
  • Ville romane
  • Cisterne e acquedotto romani
  • Necropoli romane: I Guarini e Bagno Vecchio, 
  • Mitreo
ItalianEnglishSpanishFrenchGermanRussian

siamo qui per aiutarti

usa il form

per segnalare nuove esperienze, errori nel sito, richiedere assistenza o qualsiasi altra cosa ti venga in mente…

Vogliamo aiutarti a vivere questa esperienza nel miglior modo possibile